Le Beatitudini evangeliche

“Le beatitudini evangeliche”, Raniero Cantalamessa, editore San Paolo

 (supporto consigliato per il integrare il percorso sulle beatitudini)

Titolo originale

Le beatitudini evangeliche

Lingua originale

Italiano

Prima Pubblicazione

2008

Genere

Saggio

 

 

 

 

 

 

 “Riflettere sulle beatitudini, cercando di illuminare la vita a partire dalla beatitudine

e la beatitudine a partire dalla vita”

 

Le beatitudini evangeliche hanno conosciuto, all'interno stesso del Nuovo Testamento, uno sviluppo e delle applicazioni diverse, a seconda della teologia del singolo evangelista e dei bisogni della comunità per cui scriveva Padre Cantalamessa riflette su ciascuna beatitudine cercando di illuminare la vita a partire dalla beatitudine e la beatitudine a partire dalla vita. Così come Gesù, per pronunciare le beatitudini, salì sulla montagna, anche noi uomini moderni siamo invitati a farlo idealmente per meditarle. Ogni meditazione è come avanzare di un gradino, nel tentativo di scalare questa montagna.

Non sfugge l'attualità e lo scandalo del tema: beati, cioè felici, quelli che sono poveri, malati, perseguitati a causa della giustizia, affamati…un mondo al contrario.

 

Nell’analisi di Cantalamessa, un buon percorso di realizzazione della parola nella vita, un contributo per un percorso di avvicinamento della vita del Vangelo alla vita reale, per avere una autorevole esemplificazione di come le due vi e possano incrociarsi e intersecarsi, segnando una dimensione di discernimento e consapevolezza del proprio ruolo nella società.